Dopo l’increscioso episodio accaduto questo pomeriggio in Largo Adua, dove un venditore ambulante extracomunitario è stato picchiato a sangue da un gruppo di ragazzini, riceviamo e pubblichiamo una dichiarazione di Leo Palmisano, segretario cittadino di Sel.

«Il fallimento della confusione tra decoro e legalità esplode tutto – scrive Palmisano – apprezziamo gli sforzi del sindaco, ma riteniamo si debba cominciare una campagna di sensibilizzazione alla convivenza dentro tutte le scuole di Bari. Evidentemente “Bari per Bene” non basta, e forse neanche serve, se non c’è una visione politica diversa dal decoro e più prossima al principio di legalità popolare».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here