Per non dimenticare Trifone e Teresa. Ad Adelfia, una fiaccolata in memoria delle vittime dell’omicidio di Pordenone, Trifone Ragone e Teresa Costanza, si è snodata tra le vie della cittadine, partendo dalla chiesa Madre per arrivare fino in corso Umberto I, presso la villa comunale.

Una vasta partecipazione di adelfiesi ha ingrossato la fiaccolata, organizzata in primis per ricordare le due giovani vittime, ma soprattutto per chiedere giustizia alle istituzioni e riflettori accesi sul caso visto che sembra ormai finito nel dimenticatoio.

Trifone Ragone, militare 29enne di Adelfia, e la sua compagna, Teresa Costanza, 30enne di Agrigento, sono stati trovati morti a bordo di un’auto lo scorso 17 marzo, uccisi da alcuni colpi di pistola nel parcheggio della palestra frequentata dal ragazzo. Sul movente e l’esecutore del delitto c’è ancora mistero e nel tempo si sono susseguite le più diverse ipotesi: dall’omicidio-suicidio al delitto passionale, passando per l’omicidio legato al crimine organizzato. Gli investigatori sono ancora al lavoro.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here