La seconda giornata della sagra di San Nicola si è chiusa ieri con il primo dei due spettacoli pirotecnici notturni previsti dal programma. In un lungomare affollatissimo, tra smartphone in registrazione e l’inconfondibile odore di arrosto, il cielo di Bari si colorato come ogni anno di luci ed emozioni.

Lo spettacolo è piaciuto parecchio, anche se qualcuno, arrivato sul lungomare proprio per vedere i fuochi d’artificio, ha passato tutto il tempo dell’esibizione pirotecnica girato di spalle e con le cuffie alle orecchie per non sentire il rumore dei botti. Questione di paura, ci dice. Poco male. L’occasione per vincerla ricapita giusto stasera, sempre alle 22.30. Il molo Sant’Antonio concederà il bis.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here