Con il corteo storico, firmato quest’anno dal regista Sergio Rubini, è entrata nel vivo la festa dedicata a San Nicola. Un corteo che ha fondamentalmente soddisfatto i più, anche se qualche critica lungo il percorso non è mancata specie per la scelta di escludere cavalli e sbandieratori dal corteo. Accanto ai momenti sacri della tre giorni dedicata al santo venerato in tutto il mondo, spazio al profano con la classica accoppiata panino e birra, o allo zucchero filato per i più piccoli.

Con l’arrivo del quadro in piazza del Ferrarese si accenderanno le luminarie della festa, ma intanto tra un giro per Barivecchia affollatissima e una passeggiata sul lungomare, la sagra di San Nicola è appena cominciata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here