Quattro giorni per assaggiare il meglio che c’è in fatto di arte gelatiera. Il Gelato Festival è iniziato oggi e sarà in piazza Diaz fino a domenica, dalle 12 alle 22. L’ingresso al piazzale è libero e chiunque potrà ammirare l’arte degli otto maestri gelatieri in gara, pronti a sfidarsi con altrettanti gusti originali che si avvicenderanno nei quattro giorni di manifestazione all’interno del Buontalenti, il primo laboratorio mobile da gelateria creato a vista per ammirare proprio la maestria dei gelatieri.

Il miglior gelatiere della tappa di Bari sarà proclamato l’ultimo giorno della manifestazione dal voto combinato di giuria tecnica e  popolare. I candidati a partecipare alla finale europea di Gelato Festival, in programma a Firenze dal primo al 4 ottobre 2015, non sono tutti baresi. C’è Gianluca Tenuzzo, della gelateria Claudio di Lecce e c’è Alessandro Squatrito, del Ritrovo Orchidea di Messina. E poi Claudio Bove, del Dolci Voglie di Putignano, e Saverio Barberio dell’omonima gelateria di Santeramo. Infine i baresi “purosangue” Massimo Marsico del Mozart Cafè di via Melo, Francesco Gennaccaro del Che Gusto C’è di via de Rossi, Paolo De Ninno del Caffè degli Amici di via Einaudi ed Enzo Strisciuglio del Bar Moderno di via Papa Pio XII.

Per la tappa di Bari il direttore e maestro gelatiere Giorgio Zanatta ha creato anche un gusto fuori gara che sarà dedicato a San Nicola. È il San Niklaus, che si ispira ad un dolce tipico che viene preparato durante i festeggiamenti dedicati a San Nicola: biscotto speziato con cannella, noce moscata, chiodi di garofano, cardamomo e pepe bianco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here