Geniale, ma impraticabile. L’idea del cassonetto ribaltabile sui marciapiedi, per la creazione di nuovi posti  auto, non è piaciuta. I conservatori hanno prevalso. Dopo appena poche ore dal primo esperimento mondiale in viale Kennedy, a Bari, il bidone ha rioccupato il suo spazio.

In tanti erano convinti che la soluzione avrebbe potuto rappresentare una panacea all’annosa mancanza di parcheggi in una città in cui la doppia fila è legge, i cattivi esempi non mancano e ognuno pensa di poter abbandonare la propria auto come e dove gli pare – causando spesso anche incidenti e infortuni. Peccato. Chissà che con le nuove tecnologie non si possa trovare un sistema di automazione dei cassonetti, che senza la necessità di buontemponi e vandali, possa sistemarsi da solo dov’è meglio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here