Riceviamo e pubblichiamo una dichiarazione del Presidente Asstra Puglia e Basilicata, Matteo Colamussi, in merito ai diversi furti di rame che hanno danneggiato le linee ferroviarie in Puglia.

Ci rammarica constatare ancora una volta l’indifferenza delle Istituzioni di fronte ad un fatto così grave, l’ennesimo che registriamo sulle infrastrutture del nostro territorio. Da tempo abbiamo chiesto un incontro al Prefetto di Bari, non soltanto come Asstra Puglia, ma anche affiancati da Confindustria Bari e Bat e dall’Anav, l’Associazione Nazionale Autotrasporto Viaggiatori. Auspichiamo infatti una collaborazione sinergica sulle problematiche, visti i ripetuti furti di materiale e gli atti vandalici che purtroppo registriamo. Non va infatti dimenticato che al danno materiale che subiscono le aziende, va ad aggiungersi la grande responsabilità che le aziende stesse hanno quotidianamente nei confronti dei viaggiatori, la stragrande maggioranza studenti e lavoratori pendolari, costretti dai disagi a ritardi che si ripercuotono a cascata su enti, istituti scolastici e aziende a cui fanno riferimento. Per questo reiteriamo la richiesta di un incontro, che andrebbe fissato il prima possibile”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here