Per il momento di inaugurazione non se ne parla nemmeno. Il concerto di riapertura dell’auditorium Nino Rota dopo oltre 20 anni, annunciato per il 25 novembre dal vicepresidente della Provincia Nuccio Altieri, non c’è stato, né dentro né tanto meno fuori come aveva detto provocatoriamente lo stesso Altieri.

Toni trionfalistici prematuri a parte, resta il fatto che allo stato attuale delle cose è tutto bloccato. I fondi dal Miur per saldare i lavori non sono ancora arrivati, non tutti almeno ma solo una parte, e la ditta esecutrice non ci pensa proprio ad eseguire il collaudo e consegnare l’opera finita.

Il 27 novembre è convocato il cda del Conservatorio per trovare una soluzione che sblocchi l’attuale fase di stallo. Speriamo non ci vogliano altri 20 anni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here