OM Carrelli, è lo stesso assessore regionale al Lavoro Leo Caroli ad annunciarlo in apertura: l’incontro di oggi tra i sindacati e la Metec per la risoluzione della vicenda che tiene in scacco gli ex dipendenti, sarà interlocutorio. Alla fine della riunione però, l’esito non sarà dei migliori, c’è da aspettare ancora un mese.

Il rappresentante della Metec, di fatto, si è presentato a mani vuote, senza un piano industriale da poter sottoporre perché al momento non è ancora stato reperito sul mercato un cliente interessato alla reindustrializzazione del sito. Con un appuntamento, entro metà novembre l’azienda farà sapere se sarà ancora della partita o si chiamerà fuori, perché trattative in atto per fortuna ce ne sono.

A margine del tavolo convocato oggi, abbiamo voluto chiedere conto all’Assessore e ai sindacati della clausola ottenuta dalla Metec, controversa per noi, secondo la quale gli ex dipendenti della OM Carrelli devono cedere alla Metec 10mila euro previsti in origine come incentivo alla fuoriuscita per essere assorbiti.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here