Il costo annuo per un contrassegno zsr nel centro di Bari e di 30 euro per la prima macchina, poi sono 300 euro per ogni macchina dopo la prima. Ci chiediamo quanto paghi l’Amiu di tagliandi zsr all’Amtab per tutti i cassonetti lasciati nei parcheggi a pagamento.

Dei cassonetti in sosta vietata ci siamo già occupati in più di un pezzo. I bidoni dei rifiuti dovrebbero essere posizionati all’interno di appositi spazi delimitati da strisce gialle ma capita spessissimo di vederli occupare parcheggi, sia liberi che a pagamento, tanto i cassonetti su ruote quanto quelli inamovibili, come raccolta indumenti e campane per il vetro.

La situazione, oltre che a noi, non è sfuggita a tanti baresi esasperati, tra cui Giovanni Abbaticchio, autore delle foto dei cassonetti in sui parcheggi, scattate in diverse zone di Bari e che vi proponiamo in galleria, oltre che della domanda aperta al Comune di Bari, pubblicata sul suo profilo Facebook.

Una domanda che solletica la mia curiosità. Un grattacapo che non mi rende sereno. 
Ve lo sottopongo.

Credo sia capitato anche a voi cercare un posto in centro, con grattino o con pass ZSR, e di non trovarlo. Bene. Credo sia capitato anche a voi di notare che su molte strisce blu del centro e delle periferie, o su strisce bianche dedite al parcheggio, ci sono i bidoni dell’Amiu Puglia che occupano allegramente uno, due, anche tre posti auto.

La mia domanda è: l’Amiu paga una quota al Comune per quelli spazi? Come quelli che pagano il grattino o l’abbonamento ZSR annuale? O li mette a cazzo di cane non curanti che vanno ad occupare posti? Le strisce gialle di riferimento dei bidoni dove sono? Dovrebbero esserci, alcune ci sono altre no. Passeggiando in giro ho voluto documentare la cosa cercando di capire se fosse una mia impressione oppure no. Qualcuno sa darmi risposte? Documentate e scritte? 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here