La Protezione Civile ha diffuso un’allerta meteo per giovedì 2 ottobre. Sono infatti previste precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Puglia settentrionale, con quantitativi cumulati moderati; da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Puglia centro-meridionale, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati. I fenomeni potranno essere accompagnati da frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Il Centro Funzionale Decentrato ha emesso un avviso di criticità moderata per rischio idrogeologico localizzato sull’area garganica e pedegarganica; dichiarata, pertanto, allerta arancione su Puglia-A (Gargano e Tremiti) – inclusi i territori comunali di Rignano Garganico, S. Marco in Lamis e S. Giovanni Rotondo – e allerta gialla sul resto del territorio regionale.

La Protezione Civile seguirà l’evolversi della situazione. In ogni caso è bene seguire le raccomandazioni del caso ovvero:

-non sostare in locali seminterrati;
-prestare attenzione nell’attraversamento di sottovia e sottopassi;
-prestare maggiore attenzione alla guida di autoveicoli e moderare la velocità, al fine di evitare sbandamenti;
-evitare le zone esposte a forte vento per il possibile distacco di oggetti sospesi e mobili (impalcature, segnaletica, ecc.) e di caduta di oggetti anche di piccole dimensioni e relativamente leggeri (vasi, tegole…);
-non sostare lungo viali alberati per possibile rottura di rami;
-prestare attenzione lungo le zone costiere, e, in presenza di mareggiate, evitare la sosta su moli e pontili;
-in caso di fulminazione, evitare di sostare in vicinanza di zone d’acqua e non portare con sé oggetti metallici.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here