È stato direttamente interpellato dagli organizzatori di un presidio pro Palestina che intendeva chiedere una sorta di impegno istituzionale a favorire il boicottaggio economico di Israele, che intrattiene da lustri rigogliosi interscambi commerciali con la nostra regione.

Ma Onofrio Introna, presidente del Consiglio regionale, sa che l’Istituzione non può che essere estranea a iniziative come questa, pur ammettendo la necessità di un coinvolgimento maggiore della politica nazionale ed europea perchè si arrivi, finalmente, a una pace duratura e autentica in quel tormentato angolo di mondo.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here