Un parcheggio interrato di tre piani e 150 posti auto abbandonati da tre anni, perché l’amministrazione comunale non aveva i soldi per gestirlo in proprio. La struttura è in piazza Caccuri, al quartiere Poggiofranco (tra via Posca e via Redi). Oggi l’assessore al Patrimonio Vincenzo Brandi, il presidente del Municipio II Andrea Dammacco, l’assessore ai Lavori Pubblici Giuseppe Galasso, un ingegnere del Comune e un dirigente dell’Amtab, hanno fatto un sopralluogo nel parcheggio per stabilire il da farsi. L’obiettivo è di rianimarlo a costo zero, in ogni caso senza svuotare le casse comunali. L’apertura del parheggio consentirebbe di decongestionare il traffico in una zona particolarmente caotica, soprattutto negli orari di apertura e chiusura degli uffici.

I prossimi passi da fare sono le grandi pulizie, l’installazione degli estintori (già in possesso del Comune) oltre alla revisione e messa in esercizio degli impianti elettrici e antincendio. Si sta gà parlando dei costi. L’orientamento – ma non si tratta di una soluzione definitiva – è quella di far pagare 1 euro a ora.

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here