L’acqua, come tutti sappiamo, è un bene di primaria importanza, ma una buona percentuale continua a essere usata inutilmente, sprecata. In diversi quartieri di Bari, dalle ore 19 di venerdì 7 marzo e fino a domenica 9, l’Acquedotto Pugliese ridurrà la normale pressione dell’acqua, per consentire l’installazione di una valvola indispensabile alla regolamentazione dell’erogazione idrica di gran parte dell’abitato.

I quartieri che subiranno la riduzione dell’erogazione sono: Bari vecchia, Madonnella, Murat, Libertà, San Pasquale, Carrassi e Picone. Per andare incontro alle esigenze dei cittadini, rimarrà attiva l’erogazione dalle fontane presenti nel territorio comunale e sarà attivato anche un servizio straordinario di autobotti. Maggiori disagi saranno avvertiti nei fabbricati sprovvisti di autoclave e riserva idrica o con insufficiente capacità di accumulo. Inoltre, il flusso dell’erogazione si potrebbe regolarizzare in tempi diversi, a seconda dell’altitudine della zona. L’AQP, al fine di evitare disagi, invita i residenti a ridimensionare i consumi, soprattutto nelle ore interessate dalla riduzione idrica.

Per informazioni è disponibile il numero verde 800.735.735 oppure la sezione “Che acqua fa?” del sito dell’AcquedottoPugliese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here