L’azienda a cui è stato affidato il servizio di custodia e guardiania della Fondazione da febbraio a luglio del 2013 – prima dell’appalto europeo vinto dalla Urbe di Roma – alla gara non avrebbe potuto neppure partecipare. Facendo una visura camerale abbiamo scoperto un aspetto particolarmente interessante e sul quale, come tanti altri, i baresi e gli appassionati del teatro meritano una risposta che non laci spazio alle interpretazioni. Com’è stato possibile l’affidamento in questo modo? Perché il Commissario rifiuta ancora di consegnare alla Commissione Trasparenza del Comune di Bari il verbale di aggiudicazione? Intanto la Procura indaga. Nel video tutti i particolari della scoperta che avrebbe potuto fare un qualsiasi cittadino e che avrebbero dovuto certamente fare prima  i vertici del Petruzzelli, molto prima.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here