Avevamo promesso che non ci saremmo lasciati intimidire. Abbiamo deciso di rilanciare sulla questione 118, iniziando col proporvi la quarta e ultima parte delle sconcertanti rivelazioni sul 118 barese e pugliese fatte da un funzionario regionale. Nei prossimi giorni daremo la parole agli autisti delle ambulanze di un’associazione in provincia di Bari e cominceremo a capire come funziona il servizio nella provincia di Lecce. Le dichiarazioni del funzionario regionale hanno  scosso il sistema dalle fondamenta. Ci hanno scritto in tanti per annunciarci la volontà di rivolgersi alla Procura della Repubblica per chiedere conto al funzionario delle sue dichiarazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here