Autista di ambulanze per la Croce Rossa, Michele Castellucci viene assunto dal 118 con un contratto che prevede una specializzazione diversa, pur continuando a fare lo stesso lavoro. Per il solo fatto di aver chiesto una spiegazione sulla “strana” assunzione, diviene vittima di ritorsioni nello svolgimento del proprio lavoro. Nel video, Michele Castellucci racconta tutta la storia con dovizia di particolari, facendo nomi e cognomi, tra cui quello dell’ormai ex coordinatore Marco De Giosa, che si è dimesso in seguito alle denunce fatta da bari.ilquotidianoitaliano.it

print

10 COMMENTI

  1. Caro Antonio come vedi gl’inbrogli nel 118 c’è ne sono a volontà,solidarietà al quasi collega per la vicenda subita. Nella tua intervista il caro Dott. De Giosa sembrava un santo ma come vedi gli scheletri negli armadi ci sono. Vorrei rispondere e spero che tu voglia portare all’attenzione dell’assessore anche un grossa INGUSTIZZIA che spero sia ripristinata a settembre con l’internalizzazione,mi spiego ,il sign.Michele come i suoi colleghi di croce rossa erano VOLONTARI proprio come noi ma grazie a una vecchissima legge chiusa nel dimenticatoio è tirata fuori al momento opportuno si trovano da volontari a dipendenti asl prendendo uno stipendio di 1800 euro come ci conferma il caro amico Michele. Caro Antò tu come la chiameresti sta situazione ingiuzizia, truffa , imbrogli e basta cosi non voglio essere volgare certo è che noi stiamo ancora ad elemosinare quattro soldi e qualche buono pasto è un ingiustizzia ASSESSORE SI METTA NA MANO SULLA COSCIENZA E CERCHE DI METTERE LE COSE APPOSTO AL PIU’ PRESTO.

  2. …eeeh si’,quando si passa a contratto a tempo indeterminato si pretendono tutti i diritti, qualifiche, scatti,ecc.
    I signori della croce rossa dovevano essere piu umili e meno presuntuosi visto che gli e’ stato REGALATO un posto statale! e si lamenta pure di ricevere 900euro per distribuire merce .VERGOGNA.DI STI TEMPI. e’ un terno al lotto gia un assunzione all asl.

  3. Se lavoravi a 1000 km dopo aver studiato per superare un concorso pubblico a quest ora eri felice di distribuire carta igienica…. devi ringraziare di essere stato internalizzato senza uno straccio di concorso! Lavora e basta

  4. a scanso di equivoci ci terrei che Antonio e l amico Michele sapessero che il commento da me lasciato è di un operaio magazziniere che carics merce per dieci ore al giorno peso medio 40 kg e non sono carte e certa igienica per scarsi 1000 euro di stipendio.
    dopo avermi spaccato la schiena a tempo perso MI DILETTO come autista soccorritore volontario 118. a bar s disc angor u piggh pe fatic!

  5. Ti sbagli io ero già dip. Statake della cri e stato il gov.prodi a farci la mobilità da ente di stato a ente pubblico bisogna sapere le cose come stanno fratello la nostra e ststa una bobilita’forzata dal governo quello chescrivi mi fa star male ccredimi! Riflettici prima di scrivere.

  6. Carissimi torno a rispondervi tutti insieme…e per primo a NICOLA che gli do’ ragione è stato assunto senza concorso e senza requisiti lui ed altri della CROCE ROSSA e vi dico che grazie a raccomandazioni e mega inciuci di CGIL in persona di GESMUNDO fino agli ex manager della ASL tutti corrotti. e poi a MARCO che si sbaglia il CASTELLUCCI non e’ mai stato un volontario e tutti quelli come me in croce rossa sono stati tutti dipendenti della croce rossa.

    Ricordo i porci MANAGER della ASL hanno stabilizzato tutto in inciuci favoritismi e forti giri di raccomandazioni gli ex di CROCE ROSSA LASCIANDO FUORI 4 PERSONE. capito???? 4 persone ….. perche non erano ne raccomandati ne figli di. capito???? per altre delucidazioni sono sempre qui… e non so’ quanta carta ci vorrebbe per i racconti.

  7. e dopo l’intervista che ho visto…. caro LOCONTE … non dare troppi meriti alla persona che non conosci… e le figuracce che si facevano coi pazienti ed ai pronto soccorso con i medici erano di squallore unico. e come tutte quelle persone che va’ avanti grazie a raccomandazioni ha avuto l’assunzione alla ASL. andateci coi piedi di piombo che qui quelli della CROCE ROSSA devono essere messi tutti fuori dalla ASL con effetto immediato. altro che assunzioni senza titoli ne requisiti e non sanno come si fa’ l’RCP. ALTRO CHE 118.

  8. Si diamoli un indennizzo a vita al gambero rosso e magari due brasiliane in topless che li buttano il vento dalla mattina alla sera! Qua ci sono autisti del 118 che sulle carte non esistono proprio e che avanzano un sacco di mesi arretrati! e ci lamentiamo che anzi che guidare l’ambulanza vai scaricando la carta igienica. Ma stiamo dando i numeri!

  9. castellucci tengo a precisare che io non lo sono mai stato volontario ma dip. cri (statale) grazie a quella legge della regione adesso da statale sono pubblic

  10. Autista ex croce rossa?con la qualifica di internalizzazione non può guidare l’ambulanza o l’automedica della asl…questo si che puo essere annoverato tra i casi di lavoro nero

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here