La costruzione degli appartamenti, che saranno realizzati in via Suglia, nel quartiere Japigia, dal consorzio di costruttori PIRP Japigia SCaRL, rientra nel più ampio programma del Piano Casa varato dall’amministrazione comunale e costituisce uno degli interventi di riqualificazione previsti dal PIRP di Japigia.

Possono partecipare al bando di concorso i cittadini:

  • in possesso della cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’UE ovvero di altri stati in possesso di carta di soggiorno o di permesso oppure iscritti nelle liste di collocamento oppure residenti in Italia per svolgere attività lavorativa;
  • in possesso di residenza o luogo di lavoro nel Comune di Bari alla data di pubblicazione del bando;
  • che non possiedono altra abitazione adeguata alle esigenze del proprio nucleo familiare nella città di Bari.

Sono ammesse a partecipare anche le coppie conviventi iscritte all’anagrafe della popolazione residente.

I prezzi degli alloggi sono prefissati e variano da € 202.093,23 a € 246.469, 28, in base all’estensione della superficie dell’alloggio.

Il Comune di Bari provvederà a stilare la graduatoria degli ammessi e a trasmetterla al consorzio.

Le domande di partecipazione al bando e tutte le informazioni utili sono disponibili sul sito internet del Comune di Bari a questo link: l’unico modulo da compilare è l’allegato D.

È possibile partecipare al bando inviando la propria candidatura tramite raccomandata r/r al Comune di Bari, Ripartizione Patrimonio – Settore Politiche della Casa, piazza Ferrarese 28, 70100 Bari, entro le ore 12.00 del 26 luglio 2012.

“La pubblicazione del bando degli alloggi di edilizia convenzionata – ha dichiarato il sindaco Michele Emiliano – costituisce un ulteriore passo in avanti verso la realizzazione del Piano Casa del Comune di Bari e del PIRP di Japigia, che consentirà all’amministrazione, insieme alle altre azioni previste dal piano di recupero che interviene sui comparti delle case popolari, di riqualificare l’intero quartiere, migliorando la qualità della vita dei residenti e la qualità ambientale di quella parte della città. Allo stesso tempo daremo la possibilità ad alcuni cittadini di accedere alla proprietà della casa a prezzi calmierati rispetto a quelli del mercato immobiliare. Si tratta di un intervento fondamentale che, soprattutto in un periodo di crisi come quello che stiamo vivendo, darà vita ad un altro cantiere con buone prospettive occupazionali per i lavoratori del settore”.

(Comunicato Ufficio stampa Comune di Bari)

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here