Il concorso, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, ha inteso stimolare la riflessione degli studenti sul ruolo di primaria importanza svolto da molte donne nella società contemporanea e sull’importanza di una partecipazione corresponsabile tra uomini e donne alla costruzione del bene comune.

Per l’occasione le alunne e gli alunni della Mazzini hanno realizzato un poster dal titolo “Saltando gli ostacoli”, che rappresenta il percorso compiuto nel secolo scorso dalla donne per giungere ad un’uguaglianza ancora tutta da perfezionare. Accanto ai disegni, poesie e filastrocche originali che raccontano il punto di vista dei piccoli autori sul tema scelto con semplicità e ironia, come sottolineato nelle ragioni del premio.

Dichiara il sindaco: “La scuola Mazzini, già premiata dal concorso nazionale “I giovani ricordano la Shoah” per il cartone animato ‘Franco, una voce da Buchenwald’, si conferma un presidio educativo di straordinario valore sul territorio cittadino. Di tanto ringrazio la direzione didattica e i docenti, dell’impegno e della cura nell’educazione dei nostri più piccoli concittadini. Il ruolo affidato agli insegnanti è un ruolo delicato e prezioso: coltivare il futuro delle nostre comunità”.

(Comunicato Ufficio Stampa Comune di Bari)

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here