La novità consiste nell’istituzione di una circolare che collegherà il Campus e il Dimeg, il dipartimento di ingegneria gestionale nel quartiere Japigia: saranno due i mezzi a coprire il percorso con una frequenza di passaggio di 20 minuti, dalle 7 del mattino alle 20.50 per 314 giorni all’anno (escluse le due settimane centrali di agosto). Il capolinea sarà al Polivalente.
Inoltre, sarà modificato il percorsi della linea 21. In particolare, il capolinea sarà in piazza Moro, e non più alle piscine comunali, proprio per consentire un collegamento più efficace tra Campus e Ateneo. Il percorso del numero 22, invece, non subirà variazioni ma sarà interessato da un incremento delle corse giornaliere, come per il 21. In più, le due linee copriranno anche la zona del multisala Showville.

Altra importante novità è rappresentata dalla convenzione sancita con le cooperative cittadine dei taxi: gli studenti universitari in possesso della Universicard, la tessera che sarà rilasciata dalle associazioni studentesche, potranno usufruire di una corsa su taxi sette giorni su sette, e a tutte le ore, specialmente quelle notturne, al costo di 10 euro. Sarà possibile spostarsi all’interno di un’area compresa tra Parco Perotti, il Lungomare, Mungivacca, via Camillo Rosalba, via Gentile e via Napoli a tariffa fissa, indipendentemente dal numero di viaggiatori.

«Si tratta di un’iniziativa molto importante, senza precedenti per la città di Bari – ha commentato l’assessore Giannini – grazie al lavoro dei tecnici dell’Amtab abbiamo rimodulato i percorsi e istituito una nuova circolare a costo zero».

 

(Comunicato stampa del Comune di Bari).

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here