Il Tribunale, in accoglimento delle conclusioni formulate dalla difesa del sindaco Emiliano, dell’avvocatura del Comune di Bari e dell’avvocato del consorzio Asi, nonché dell’intervento del pubblico ministero Rizzo, ha ritenuto di non accogliere il ricorso formulato condannando la ricorrente al pagamento delle spese processuali nella misura di complessivi euro 4.600, oltre accessori, per ogni singola parte.

 

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here