Dopo una fase di controllo al 19’ il Sassuolo va in vantaggio con Missiroli, che ribadisce in gol una corta respinta di Lamanna, con il via ufficiale al festival degli errori. Il Bari reagisce prontamente e al 33’ il difensore Polenta taglia il campo e fa partire un tiro preciso diretto all’angolino della porta difesa da Pomini: 1-1.

Dopo un solo minuto di gioco Galano sfrutta un contropiede veloce e realizza un euro-gol molto simile a quello di Polenta. Il pubblico è pronto a festeggiare, ma ancora dopo 30 secondi il Sassuolo pareggia con un tiro dalla distanza di Catellani che beffa Lamanna, apparso parzialmente colpevole.

Nel secondo tempo è ancora Galano a realizzare la doppietta al 16’ con un tiro potente su calcio piazzato battuto da Bellomo. Galletti ancora in vantaggio, ma la capolista dimostra il proprio valore. Per la terza volta Lamanna combina un gran pasticcio uscendo a vuoto da calcio d’angolo: sulla linea di porta Terranova insacca senza difficoltà: 3-3. Ultima emozione della partita, una delle più emozionanti del campionato di B, è l’ennesima distrazione di Lamanna che regala a porta vuota la palla a Pavoletti che da solo spedisce il pallone di poco al lato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here