Il Bari concede il bis e mette in cassaforte 6 punti in 4 giorni per dimenticare il filotto di tre sconfitte consecutive. I biancorossi hanno dimostrato più confidenza con il nuovo modulo riuscendo ad avere la meglio di una Ternana volenterosa ma apparsa decisamente inferiore e troppo sbilanciata in avanti, capace di farsi anche del male da sola sbagliando un rigore che poteva riaprire il match.

La partita corre su ritmi alti e l’inizio è decisamente scoppiettante con occasioni da entrambe le parti: la Ternana ci prova con Tremolada e soprattutto con l’ex Defendi che colpisce la traversa sotto misura. Il Bari prima si rende pericoloso con Iocolano, poi colpisce con Cissè, bravo a raccogliere una palla vagante in area, e Improta che sfrutta un errore grossolano di Valjent. La Ternana prova a risistemarsi con l’ingresso di Favalli e il passaggio alla difesa a 4, ma riesce solo a limitare i danni senza più a rendersi seriamente pericolosa. Così i biancorossi acquistano sicurezza e aumentano la difficoltà delle giocate. Ci riprova Iocolano, sfortunato a colpire il palo esterno, e Busellato, con un bolide dalla media distanza. Ma è sempre Improta il giocatore più pericoloso: ogni suo tiro è un pericolo per Plizzari.

Anche la ripresa inizia con ritmi alti e Ternana intraprendente: ma se nel primo tempo era stata la traversa a fermare i rosso-verdi, adesso ci pensa Albadoro fallendo un calcio di rigore concesso per una spinta troppo vigorosa di Capradossi in area sullo stesso ex Bari. Cosi il Bari chiude la gara: azione prolungata di Fiammozzi, combinazione Iocolano-Cissè e doppietta per l’ex Benevento. Il terzo gol taglia le gambe degli ospiti con galletti che giocano sul velluto e vanno vicini al poker più volte soprattutto con Floro Flores. Per la Ternana solo un tiro di poco fuori del grande ex Defendi.

BARI (3-5-2): Micai 6; Capradossi 5.5, Marrone 6, Gyomber 6.5; Fiammozzi 6.5 (Morleo s.v.), Tello 5.5, Basha 6.5, Busellato 6.5, Improta 7; Iocolano 6.5 (Floro Flores 6), Cissè 7.5 (Petriccione s.v.).

TERNANA (3-5-2): Plizzari 6.5; Valjent 4.5, Gasparetto 5, Signorini 5; Paolucci 5, Angiulli 5, Defendi 6, Finotto 6 (Favalli 6), Carretta 6.5; Tremolada 6 (Tiscone 6), Albadoro 4.5 (Montalto 5).

Stampa Articolo
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here