L’appuntamento, imperdibile, è per il prossimo 28 aprile con la finale di Italia’s Got Talent. Tra i partecipanti anche il barese Daniele Inverardi che, con il suo team Burningate, sfida la giuria a colpi di flessioni e piegamenti.

Daniele si è raccontato ai nostri microfoni, spiegandoci com’è cominciato e come si è evoluto il suo percorso da atleta, che lo ha portato ad esibirsi davanti alle telecamere di Sky.

Si potrebbe dire che la sua avventura sia nata quasi per caso:”Perdendo il lavoro non avevo più soldi per frequentare una palestra e ho trovato metodi alternativi per continuare ad allenarmi”. Da lì ha conosciuto una community estera molto vasta e più tecnica, di cui ora fa parte, con la quale lavora e si esibisce in team che ha innovato e rinnovato l’allenamento col calestenico, che da semplice attività sportiva da praticare singolarmente a corpo libero, diventa con Daniele Inverardi e il suo team un’autentica coreografia, in cui si coordinano più elementi che lavorano in squadra.

Stampa Articolo
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here