“In casa dobbiamo continuare a fare risultato”. Stefano Colantuono detta la linea nella conferenza stampa di vigilia della gara con la Ternana. Una sfida che, secondo il tecnico romano, non è per niente scontata come si può pensare.

Secondo Colantuono, la Ternana non è affatto in un momento delicato, anzi: “Hanno vinto in casa del Cittadella e col Perugia meritavano il pareggio. Penso che ci aspetta partita difficile, guai a sottovalutare”.

Anche perché, a questo punto della stagione, l’obiettivo è chiaro: “Noi dobbiamo fare bene tutte le partite e giocarcela ogni volta come se fosse l’ultima. La classifica in gran parte è ancora da definire, l’obiettivo per ora è consolidare i play-off. Purtroppo dipende anche dagli altri”.

Grande interrogativo sui nuovi acquisti visto che alcuni non hanno ancora visto il campo: “Per i ragazzi arrivati a gennaio è come se fossimo in preparazione. Ci vuole tempo. All’inizio dobbiamo aspettarci qualche partita meno brillante, ma dobbiamo farli giocare”.

Per quanto riguarda la formazione, oltre ai soliti Moras e Ivan, Colantuono deve fare a meno anche di Morleto (fastidio muscolare) e Fedele (febbricitante) mentre Furlan si è allenato poco in settimana. In campo, quindi potrebbe andare una formazione simile a quella di due settimane fa: Micai in porta, Sabelli, Tonucci, Capradossi e uno fra Daprelà e Cassani in difesa, Salzano-Basha a metà campo e Parigini, Brienza e Galano a supporto di Floro Flores.

Stampa Articolo
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here