Due calci piazzati decidono la sfida fra Cesena e Bari: al “Manuzzi” finisce 1-1 con i gol di Floro Flores e Ciano. Gli uomini di Colantuono hanno dimostrato di essere in crescita ma l’impressione è che manchi sempre qualcosa.

Avvio sprint del Bari, forse una delle migliori partenze della stagione. I biancorossi sono aggressivi e chiudono il Cesena nella propria metà campo. La prima occasione gol arriva al quarto d’ora con un tiro da fuori di Brienza. Sul successivo calcio d’angolo arriva il gol: colpo di testa preciso di Floro Flores che trova l’angolo. I padroni di casa alzano, seppur lentamente, il baricentro: il primo tiro in porta arriva infatti solo alla mezz’ora con Konè che manda a lato su invito di Ciano. Nel finale ultimi brividi su un cross dell’ex Balzano che attraversa tutta l’area senza però trovare nessuno pronto al tap-in.

Anche nel secondo tempo il Bari sembra partire bene ma viene gelato dal primo tiro nello specchio dei padroni di casa: quella di Ciano al 56′ è una punizione perfetta che non lascia scampo a Micai. Passano cinque minuti e Floro Flores, imbeccato da Galano, va vicinissimo alla doppietta. Al 62′ è di nuovo Ciano ha sfiorare il gran gol con un diagonale dalla distanza ma Micai questa volta c’è. Più passano i minuti e più le due squadre sembrano spegnersi: le ultime occasioni sono per il Cesena che cerca di sfruttare, senza successo, diversi calci d’angolo.

PAGELLE

Cesena (3-5-2): Agliardi 6, Perticone 5.5, Rigione 5.5, Ligi 5.5, Balzano 6, Konè 6, Schiavone 6 (Crimi 6), Renzetti 6, Garritano 6 (Vitale sv), Ciano 5.5 (Rodriguez sv), Cocco 5

Bai (4-2-3-1): Micai 6.5, Sabelli 5, Tonucci 6.5, Capradossi 6.5, Morleo 5.5, Basha 6.5, Salzano 5.5 (Greco 5.5), Macek 6.5, Brienza 6.5 (Romizi 5.5), Galano 5.5, Floro Flores 7 (Raicevic sv)

Stampa Articolo

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO