Continua la battaglia di Anna e Pino per avere una casa. I due coniugi, tre figli a carico, di cui una con gravi problemi disabilità, vivevano da anni nel loro appartamento di Barivecchia ma qualche settimana fa è arrivato l’avviso di sfratto. Dopo la prima proroga, è arrivato una secondo rinvio al 25 maggio: “Stiamo cercando un alloggio di emergenza abitativa – spiega l’avvocato Chiara Lippolis che segue il caso – parliamo di una famiglia in grave difficoltà economica che non può avere un normale contratto di affitto. Bisogna sottolineare – conclude l’avvocato – che i proprietari hanno dimostrato grande sensibilità e non si sono opposti al rinvio”.

Stampa Articolo
Loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO