“Abbiamo avuto un danno grossissimo”. Pino Foggetti, presidente dell’associazione Operatori Emergenza Radio di Bari, è amareggiato ma anche arrabbiato dopo il secondo furto in 15 giorni di una ambulanza dalla sede di via Napoli. Foggetti ancora non si capacita del furto: “Le ipotesi sono tante. C’è da dire che l’ambulanza è un mezzo particolare perché può viaggiare in qualsiasi posto senza sospetti”.

“Le ambulanze erano un po’ datate e per fortuna non erano quelle del 118 – spiega il presidente dell’associazione – ma sono mezzi che servono comunque alla popolazione. Noi effettuiamo trasporti di infermi e ne abbiamo già dovuto annullare tre”. Agli imprenditori un appello: “Speriamo di trovare qualcuno di buon cuore che ci doni un’ambulanza o che almeno dia qualche contributo. Gli altri mezzi li abbiamo pagati con i nostri soldi”.

Stampa Articolo
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here