Lo stupro ai danni di un’anziana donna di Gioia del Colle ad opera di un ospite nigeriano del Cara di Bari è diventato un caso nazionale. Tiene accesa la polemica sugli sbarchi, l’integrazione e l’effettivo status di rifugiato delle decine di migliaia di persone che sbarcano in Italia.

Sulla questione immancabile è arrivato l’intervento di Noi con Salvini, attraverso un video diffuso dal coordinatore pugliese, Rossano Sasso. Parole dure. Sasso parla di un problema di integrazione e definisce gli autori di questi reati “selvaggi”, “bestie”.

Sasso risponde a chi lo definisce razzista, con la “castrazione chimica per chiunque si sia macchiato di un simile reato, indipendentemente dal colore della pelle”. Su una cosa Noi con Salvini non torna indietro. “La guerra ce la stanno portando a casa nostra – dice Sasso – questa invasione va fermata”.

print
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here