Un altro pezzo della Giunta regionale saluta tutti e se ne va. Dopo le dimissioni dell’assessore Giannini, coinvolto nelle indagini per presunti favori al titolare del noto ristorante di Polignano Grotta Palazzese, il presidente della Regione Michele Emiliano ha ricevuto oggi una lettera da parte dell’assessore Mimmo Santorsola nella quale lo stesso restituisce le deleghe ricevute.

Santorsola ribadisce l’intenzione di mantenere il rapporto di leale collaborazione con la presidenza e di proseguire il suo compito istituzionale dedicandosi ancora più intensamente a rappresentare le istanze del territorio di appartenenza.

“La straordinaria umanità, l’abnegazione sul lavoro, l’assoluta lealtà con la quale ha svolto i suoi compiti istituzionali sono qualità che hanno sempre caratterizzato questi due intensi anni di amministrazione da parte dell’assessore Mimmo Santorsola” ha dichiarato il presidente Emiliano.

“Comprendo le esigenze che spingono Mimmo a dedicarsi maggiormente al suo territorio – ha aggiunto – così come apprezzo la sensibilità dimostrata nel cogliere le dinamiche politiche in corso. Mimmo Santorsola resta un protagonista della maggioranza di governo e il suo contributo, anche in altra veste, sarà fondamentale per l’attuazione del nostro programma”. Intanto il numero di poltrone vuote continua ad aumentare, con Emiliano che è anche assessore alla Sanità. Di questo passo, citando un famoso film, ne resterà soltanto uno.

Stampa Articolo
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here