“La Regione deve scegliere se stare dalla parte dei lavoratori o con i datori di lavoro”. Questo è ciò che chiedono i sindacati al presidente Michele Emiliano e assieme ai 46 dipendenti della clinica Santa Maria, si sono recati alla sede della Regione Puglia per cercare di avere un colloquio con il presidente.

“Noi ci aspettiamo che la Regione prenda un impegno ben preciso – dicono i sindacati – e che riveda i regolamenti regionali, ormai obsoleti, sulla sanità accreditata. Speriamo che Emiliano intimi all’azienda di revocare questi licenziamenti”.

“Il presidente Emiliano – aggiungono infine – deve assumere un impegno politico nei confronti del gruppo GVM“. Dalla notizia del licenziamento sono passati 20 giorni e i 46 dipendenti imperterriti continuano a scioperare contro la decisione da parte del gruppo GVM. Il licenziamento, ricordiamo, prevede il passaggio del contratto dal settore sanitario a quello delle pulizie.

print
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here