“Tante promesse, zero fatti”. I pescatori del molo San Nicola chiedono a gran voce la riqualificazione della zona: sotto accusa, in particolare, le condizioni di degrado in cui ormai versa la struttura, mai ristrutturata da quando fu costruita e consegnata.

“Due anni fa – spiega Vito Romanazzi, presidente della Cooperativa Addetti Pesca – c’è stato un tavolo di concertazione fortemente voluto dal consigliere di municipio Corcelli con gli assessori Palone e Galasso e un rappresentate della Polizia Locale. Io chiesi un intervento per riqualificare la zona”.

“Abbiamo inviato lettere, abbiamo invitato il Sindaco, l’assessore Galasso propose nuovi banchi di acciaio e mi chiese persino il numero necessario. Ma a due anni di distanza non abbiamo avuto nulla”.

Stampa Articolo
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here