“Il sindaco trova 16.500 euro per ospitare per 40 giorni 8 immigrati in un albergo niente male, e con soldi dei cittadini barlettani”. È la denuncia di Rossano Sasso, coordinatore regionale di Noi con Salvini Puglia: “È incredibile come in un momento storico di ristrettezze per tutti, in un periodo in cui gli aiuti per i cittadini italiani bisognosi scarseggiano sempre più per mancanza di risorse economiche, il sindaco di Barletta riesca invece a trovare oltre 16.000 euro per pagare un albergo con piscina e vista mare a 8 immigrati”.

“Questa – prosegue Sasso – è la dimostrazione lampante del fatto che alla sinistra stanno a cuore gli immigrati, al punto da sistemarli in alberghi del genere, mentre per gli Italiani riserva un bel pugno di mosche. Anzi magari anche l’accusa di razzismo, se per caso qualcuno dovesse lamentarsi di un simile trattamento. Quando saremo noi al governo del Paese e dei comuni – conclude Sasso – case, lavoro ed aiuti economici prima agli Italiani, e state pur certi che non sarà solo uno slogan, dato che nelle regioni e nelle città in cui la Lega di Salvini è al comando, già accade da tempo”.

“Lo scandalo non finisce qui – sottolineano Giuseppe Palmitessa, coordinatore cittadino di Noi con Salvini Barletta e Antonio Campana coordinatore provinciale Bat – stiamo documentando altri casi simili e siamo pronti ad esporre il tutto ai cittadini barlettani, affinché capiscano una volta per tutte che a Barletta si deve cambiare e mandare a casa la sinistra, sempre più lontana dai bisogni del popolo italiano”.

Stampa Articolo
Loading...

3 COMMENTI

  1. Questi fatti , come questo di Barletta sono una manna per Salvini perche’ senza si essi Salvini cadrebbe nell’oblio , cosa che lui non vuole assolutamente.. Allora , voi giornalisti seri , perche’ lo privileggiate? Un giornalista deve anche essere responsabile , non solo riuscire ad ottenere le sue testate su tutti i giornali.
    Salvini e’ un male , e seminatore di odio, come lo era l’altro leghista Bossi. Allora , ignoratelo, fatelo cuocere nel suo stesso brodo e forse ignorandolo, e’ facile che Salvini dira’ qualche sproposito cosi’ grande da imbarazzare qualche migliaio dei suoi seguaci che ancora non sono diventati ZOMBI

  2. E quali sono le posizione da privilegiare e alle quali dare spazio? Siccome quando non indaghiamo il nostro ruolo è riportare, non censuriamo nessuno.

LASCIA UN COMMENTO