Ieri sera ad Andria i Carabinieri hanno eseguito numerosi posti di controllo nei pressi dei principali locali notturni e sulle principali arterie stradali, utilizzando anche gli etilometri.

I 20 militari dell’Arma impiegati per garantire sicurezza hanno identificato 80 persone e controllare più di 100 autovetture, intensificati anche i controlli ai pregiudicati in regime di arresti domiciliari ed alla sorveglianza speciale di Pubblica Sicurezza.

Tre persone, con precedenti, sono state tratte in arresto su disposizione della magistratura
perché resisi autori di furto e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta del 23enne L.F., del 51enne D.B.V. e del 58enne C.V.

I controlli nel centro storico andriese, e sulle principali arterie, hanno consentito ai militari di deferire alla Prefettura un incensurato di Terlizzi, sorpreso alla guida in stato di alterazione psicofisica per aver bevuto bevande alcoliche.

Cinque giovani sono stati colti nell’atto di consumare o detenere modici quantitativi di sostanze stupefacenti, tutti segnalati alla Prefettura di Barletta-Andria-Trani. Sequestrati complessivamente quattro grammi di marijuana, cinque di hashish ed uno di cocaina.

Stampa Articolo
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here