La serie impressionante di incidenti, non solo stradali, verificatisi nell’ultimo mese nel territorio di Gravina, è la dimostrazione evidente del fatto che l’ambulanza del 118 debba restare medicalizzata.

L’ultimo episodio risale al tardo pomeriggio di ieri, poco prima delle 19.30, sul tratto in salita della statale 96, in direzione di Irsina. Il guidatore dell’utilitaria grigia impatta frontalmente con l’auto nera che arriva dalla direzione opposta. Secondo una prima ricostruzione faceva inversione di marcia, uscendo da una complanare.

L’impatto è violentissimo. Sul posto, in codice rosso, arriva proprio l’ambulanza medicalizzata di Gravina. Due i feriti. Il più grave, quello soccorso dall’equipaggiogravinese, presenta un trauma commotivo e contusioni varie su tutto il corpo. Una volta stabilizzato, l’uomo viene trasportato al pronto soccorso dell’ospedale della Murgia.

Il conducente dell’atra auto, con una situazione meno seria, è stato soccorso dalla postazione giunta da Altamura. Sul posto, per i rilievi, è intervenuta la Polizia stradale. La medicalizzata di Gravina non si tocca.

Stampa Articolo
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here