Che la Croce Rossa Italiana stia passando un brutto periodo, ormai, lo andiamo scrivendo e denunciando da tempo. Delle traversie che sta passando l’Ente se n’è parlato ieri a Montecitorio, dove i deputati Monica Gregori e Stefano Fassina hanno presentato le proposte di Sinistra Italiana.

«Presenteremo un ordine del giorno per la salvaguardia dei livelli occupazionali all’interno della Croce Rossa Italiana – hanno detto i deputati – affinché la riforma in atto e la volontà di smilitarizzazione del Corpo non danneggino i lavoratori e gli utenti. È difficile immaginare che si possa avere un servizio di assistenza sanitaria e sociale, dello stesso livello, senza la Croce Rossa».

Alla presenza dei lavoratori e delle lavoratrici, Fassina e Gregori hanno ribadito il loro impegno affinché nel decreto mille proroghe venga inserita una norma per non interrompere traumaticamente i rapporti in essere, consentendo di individuare la giusta soluzione.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here