Dopo i tanti tira e molla ecco le prime anticipazioni sulla 81° edizione della Fiera del Levante che torna a Bari dal 9 al 17 settembre. Il tema di questa edizione sarà il binomio tra Economia e Cultura, con lo sguardo sempre rivolto al futuro del quartiere fieristico e al suo rilancio commerciale.

I padiglioni utilizzati saranno 20 e ospiteranno come ogni anno i Country Desk, incontro e contatti con le delegazioni estere, la Galleria delle Nazioni con la consueta partecipazione di 30 paesi che porteranno a Bari le loro migliori produzioni artigianali, creazione del Polo delle Arti e inoltre il padiglione dell’Arredamento integrato da un’area dedicata alla domotica e alla progettazione di ambienti.

Sono tante le novità della campionaria barese. Una è il PF Tecnologie con un padiglione tutto dedicato alle soluzioni per il riscaldamento a biomassa, un’area dedicata ai Prodotti Tipici dalla Sicilia, un percorso attraverso il gusto e l’arte della cultura isolana. Un’altra novità è il museo della birra proposto dal Birrificio Bari che offrirà ai suoi visitatori la possibilità di assaggiare le sue ottime birre artigianali.

Spettacoli e showcase di teatro-scienza per grandi e piccoli, come quello de “I Pirati nello Spazio”, e l’incontro prestigioso con l’astronauta Walter Villadei, faranno parte dell’ampio programma del Planetario Sky Skan.

Un altro nuovo padiglione è quello di Famiglie in Fiera, vetrina ideata e realizzata per la campionaria dall’associazione Città dei Bimbi. Tornano quest’anno gli appuntamenti con Mediterranean Health & Beauty Show, evento organizzato da Cosmoprof Worldwide per la cura della persona, Il Mondo Creativo fiera della creatività, anch’essa organizzata da Bologna Fiere; l’Automotive con la consueta esposizione di auto nuove, usate, Km0, e i Giardini del Levante, dedicato all’architettura del verde e del green design.

Stampa Articolo
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here