Da Bari a Liegi passando per Schoten. Domenico Del Core, 35 anni, è un barese emigrato per amore in Beglio. Vive da ormai 10 anni a Schoten, piccolo comune a due passi da Anversa, e si guadagna da vivere come magazziniere per una nota marca italiana di vestiti. Da qualche settimana, però, da perfetto sconosciuto è salito agli onore delle cronache come partecipante al Festival della Canzone Italiana in Belgio. Un evento non di secondaria importanza che vedrà nella finale ospiti Valerio Monaco e Patty Pravo.

“È iniziato tutto per caso – spiega il barese – seguivo delle lezioni di chitarra e canto quando un giorno il mio insegnante ha creato una melodia appositamente per me”. Quelle notte hanno subito colpito e ispirato Domenico: “Dopo averla ascoltata ho subito detto che avrei scritto il testo di quella canzone dedicandolo a mia figlia Estelle di cui eravamo in attesa. In breve tempo ho ultimato il testo e abbiamo registrato in studio”.

Poi un giorno spunta la grande occasione: “Ho trovato per caso su Facebook l’annuncio delle selezioni del festival della canzone Italiana in Belgio e mi sono iscritto. Il 2 aprile sono andato al Centro sociale Italiano a Roucour, vicino Liegi, per le selezioni”. La canzone di Domenico, evidentemente, ha fatto colpo anche sui giudici: “Sono stato scelto per la finale che si terrà il 13 maggio al palazzo dei congressi di Liegi”.

Indipendentemente dal risultato, Domenico già felice del traguardo raggiunto: “Sono totalmente inesperto, ma voglio portare a tutti, sia in Belgio, sia nel resto del mondo, la felicità di diventare padre e tutto quello di buono che si vorrebbe dare ai propri figli”.

Stampa Articolo
Loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO