immagine di repertorio

Centrati in pieno da un’automobile mentre tornavano a casa. È successo questa mattina all’alba in via Amendola: a essere investiti un gruppo di studenti Erasmus spagnoli.

Il gruppo di ragazzi stava camminando sul marciapiede all’angolo fra via Omodeo e via Japigia, per intenderci nelle vicinanze del ponte che porta a Japigia. Improvvisamente l’impatto: l’auto è sopraggiunta a grande velocità falciando il gruppo.

Tre, in particolare, i ragazzi investiti. Uno di loro fortunatamente solo lievemente ferito, è stato dimesso dopo le cure ricevute all’ospedale Di Venere. Gli altri due sono invece in condizioni gravi, ricoverati in prognosi riservata al Policlinico.

L’investitore è un ragazzo barese di 26 anni. L’auto una Mercedes Cla 220 di colore nero, che inizialmente aveva nascosto in un cortile condominiale a Modugno. Il giovane è accusato di lesioni gravissime plurime e di fuga ed omissione di soccorso. L’auto, che è stata sequestrata, riporta i segni del violento impatto: specchietto retrovisore rotto, ammaccature sul cofano e paraurti anteriore, parabrezza incrinato.

Stampa Articolo
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here