Quando non c’è più nulla di materiale da distruggere, l’uomo si accanisce contro la natura. Nel parco Papa Giovanni Paolo II di via de Ribera nel quartiere San Paolo, dopo le giostrine incendiate e dopo i pali della luce presi d’assalto con le pietre, i vandali, non avendo più nulla di materiale da distruggere si sono riversati sulle siepi dandogli fuoco.

Un accanimento oltre modo pericoloso poiché una minima folata di vento avrebbe potuto far divampare un incendio di ben più grosse dimensioni che avrebbe potuto distruggere la vasta area, creata a scopo ludico per i più piccoli, ma che ora è soprattutto fonte di sfogo per i barbari del quartiere.

 

Stampa Articolo
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here