Era in coda alla porta 6 per andare a vedere la partita contro la Cremonese in curva nord, quando ha messo il piede in fallo ed è finito dentro un tombinoprofondo circa sessanta centimetri, lasciato aperto. Al tifoso del Bari la partita di Coppa Italia è costata il ginocchio, qualcosa in pià dei nervi saltati ai colleghi in coda per entrare in tribuna est.

Sul posto è intevenuta la Polizia Locale per i rilievi ed il ragazzo è stato costretto a fare ricorso alle cure mediche. Partita saltata come i chiusini di almeno due dei tombini che si trovano sul marciapiede che divide l’area di sosta alla porta 6 del San Nicola.

Nel recente valzer delle responsabilità economiche sulla manutenzione dello stadio, pare che la competenza della parte esterna spetti al Comune. Quei tombini, ma chissà quanti altri, sono aperti da così tanto tempo che in uno dei due pozzetti si può notare crescere rigoglioso un oleandro.

Stampa Articolo
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here