Commissione bilancio ed enti partecipati questa mattina per avere alcuni chiarimenti sul perché il bilancio dell’Amtab sia stato approvato solo il 31 luglio. Altro punto messo in discussione è l’utile con il quale è stato chiuso il bilancio, pari a soli 190mila euro.

“Il motivo per cui il bilancio è stato presentato così in ritardo- spiega il consigliere comunale Giuseppe Carrieri – è per una transazione avvenuta tra il Comune e l’Amtab sul pagamento della tassa dei rifiuti che ammontava a 1 milione 800 mila euro, tassa che l’azienda ha pagato solo 600mila euro. Quindi nelle casse comunali mancano 1 milione e 200 mila euro. Una transazione poco conveniente per il Comune”.

“Quello che è certo – conclude Carrieri – è che ogni anno l’Amtab incassa 4 milioni di euro dalla vendita dei biglietti, mentre il vero business è dai circa 25 milioni di euro dei trasferimenti del Comune di Bari e il ricavo di circa 7 milioni dal pagamento della sosta. quindi il guadagno dell’azienda non è più dato dal trasportare i cittadini baresi facendo pagare il biglietto, ma è dato dai soldi per il parcheggio e dai soldi che riceve dal Comune ogni anno per fare andare avanti la baracca”.

Stampa Articolo
Loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO