Ennesima morte bianca in Puglia. Il 41enne Massimo Paglialunga residente a Castellana, morto ieri mattina a Polignano folgorato da una scarica elettrica. L’incidente è avvenuto intorno alle 8 mentre l’uomo era impegnato nei lavori di manutenzione in un cantiere di una ditta di imballaggi per l’ortofrutta.

Stando alla ricostruzione dei fatti dei Carabinieri e Vigili del Fuoco, la vittima avrebbe toccato i cavi dell’alta tensione con il cestello elevatore. È stato inutile il tentativo da parte dei sanitari del 118 dell’ospedale di Monopoli in quanto l’uomo era già morto. La Procura di Bari ha aperto un’inchiesta.

Stampa Articolo
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here