L’uomo aveva più di 1200 euro contanti sul cruscotto, la sua compagna 50 grammi di marijuana nella casa in cui vivano a Torre a Mare. Così Emanuele Bevilacqua, barese di 21 anni, e Melissa Ciani, di 19 anni, sono stati arrestati per detenzione, ai fini della commercializzazione di sostanze stupefacenti.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine perché arrestato il 10 marzo scorso per analogo reato – è stato notato dagli agenti mentre alla guida della sua auto. Fermato per un controllo è emerso che il veicolo era sprovvisto di copertura assicurativa e che lui stesso era senza patente di guida perché mai conseguita. Vicino al cruscotto, inoltre, sono stati rinvenuti due telefoni cellulari e la somma di 1.225,00 euro in banconote di vario taglio.

In considerazione che non ha dato giustificazioni plausibili circa il possesso della somma di denaro e visti i precedenti specifici, si è proceduto alla perquisizione domiciliare dell’appartamento, nel quartiere Torre a Mare, che divide con Ciani Melissa, sua convivente.

La perquisizione ha permesso di rinvenire, occultati in vari ambienti dell’abitazione, complessivamente 51,50 grammi di marijuana, inoltre nella borsa della donna, oltre a parte dello stupefacente, sono stati rinvenuti dei fogli manoscritti riportanti conteggi e il tipo di sostanza stupefacente da commercializzare.

Stampa Articolo
Loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO