Momenti concitati ieri pomeriggio in viale Kennedy verso le 19. Mentre camminava per le vie del quartiere Poggiofranco, infatti, una ragazza ha notato un cocker chiuso in una macchina, con la bava alla bocca e i finestrini abbassati il minimo necessario a far passare un filo d’aria, senza nemmeno una ciotola con dell’acqua.

La giovane, mentre attendeva l’arrivo dei proprietari della Bmw, ha deciso di filmare tutto e chiamare la Polizia Locale per denunciare quello che l’è sembrato un palese maltrattamento al povero animale.

Prima che arrivassero gli agenti sono però tornati i proprietari della macchina e gli animi di tutti si sono visibilmente alterati. La proprietaria del cane, come si vede nel video, ha più volte ribadito come l’animale non fosse stato abbandonato e che è abituato a lunghe soste in auto. Dallo scambio di accuse più o meno reciproche, la proprietaria è però passata alle vie di fatto, e quindi dalla parte del torto, facendo volare il cellulare della ragazza a terra.

Senza entrare troppo nel merito della vicenda, ci rivolgiamo ai padroni degli animali. Il nostro invito è ad evitare per quanto possibile di lasciare i cani in macchina; se proprio non si può fare a meno, cercate di abbassare un po’ i finestrini e lasciate una ciotola d’acqua per far dissetare il vostro amico a quattro zampe. Fa molto caldo anche per loro.

Stampa Articolo
Loading...

2 COMMENTI

  1. Prima cosa non ho visto bava alla bocca. Poi mi pare che la macchina fosse all’ombra. Dal video il cane sembra stare benissimo e i proprietari non hanno tardato a tornare. Mi sembra che se ne stia facendo troppo una caccia alle streghe.

  2. il reato di maltrattamento di animali è punito con la reclusione da 3 mesi a 1 anno o con una multa da 3.000 a 15.000 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here