Di nuovo in azione il molestatore del quartiere murattiano. Il ragazzo extracomunitario, già protagonista in negativo a quanto pare di numerosi episodi, nel giro di poche ore è tornato in libertà, dopo aver infastidito una ragazza ieri in via Argiro, aiutata da una coppia di amici, incontrati casualmente e dall’intervento della Polizia.

Oggi, verso le 13.30, un’altra donna ha dovuto chiedere l’intervento degli agenti mentre stava camminando su via Argiro, precisamente nel tratto compreso tra via Putignani e via Principe Amedeo. L’uomo avrebbe tentato di palpeggiare anche lei, ennesima vittima senza tutela. La voce nel quartiere si è sparsa, al punto che le segnalazioni sulla presenza del ragazzo e sue fotografie stanno iniziando a circolare via whatsapp.

Sul web i commenti razzisti si sprecano, ma in questo caso il razzismo ha poco a che fare con il bisogno di sicurezza dei comuni cittadini, ai quali ormai si è mostrato cosa si può davvero mettere in piedi quando si vuole proteggere qualcuno.

Stampa Articolo
Loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO