La Procura di Bari vuole vederci chiaro e ha deciso di aprire un’inchiesta sul presunto giro di prostituzione intorno allo stadio San Nicola. La situazione è stata portata alla luce dal servizio de “Le Iene”, andato in onda ieri su Italia, in cui si vedono ragazzi, anche minorenni, accettare prestazioni sessuali per pochi spiccioli. Il pubblico ministero, Marcello Quercia, ha aperto un fascicolo a carico di ignoti: il reato ipotizzato a carico di ignoti è sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione minorile. Le indagini sono svolte da carabinieri e vigili urbani.

Stampa Articolo

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO