Un bambino di due anni e mezzo, che frequenta la sezione primavera della scuola Bruno Munari, in via Carlo Alberto, ad Adelfia, è stato punto da un insetto sabato mattina, mentre con la classe era impeganto in un’attività all’aperto.

Si è temuto potesse trattarsi della processionaria e per questo, non appena ricevuta la segnalazione, il Comune ha provveduto ad effettuare alcuni accertamenti. Gli addetti, non senza difficoltà e dovendo salire sul tetto della scuola, sono riusciti a trovare un nido di processionaria.

L’assessore comunale Biagio Cistulli scongiura l’ipotesi che la puntura possa essere quella dell’insetto, notoriamente pericoloso nel caso vangano inalati i suoi peli urticanti. In ogni caso il bambino, che non ha subito gravi conseguenze, è stato portato in ospedale dalla mamma, allertata dalla scuola subito dopo la puntura.

Stampa Articolo
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here