In piazza per denunciare “la carenza e l’inefficienza dei mezzi, ormai vecchi di vent’anni“. Cgil, Cisl e Uil hanno manifestato questa mattina in pazza Libertà, ai piedi della Prefettura e del Comune di Bari, per chiedere dei veicoli nuovi per i Vigili del Fuoco.

Quelli che vengono mandati in riparazione – spiega Giuseppe Santoro, segretario provinciale Uil Vigili del Fuoco di Bari – ripresentano subito dopo gli stessi problemi. Chi spiega al cittadino che abbiamo questi problemi? Siamo noi che ci presentiamo da loro mettendoci la faccia“.

Stampa Articolo

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO