Aveva pronto un colpo in un appartamento della zona, ma la Polizia lo ha beccato in possesso delle copie di chiavi pronte per l’uso. In manette è finito Giuseppe Leonetti, pregiudicato barese di 33 anni, ritenuto responsabile di violazione degli obblighi e delle prescrizioni della sorveglianza speciale, tentato furto aggravato e possesso di chiavi alterate.

Gli agenti della Squadra Volante hanno notato il 33enne mentre parlava con altre due persone all’interno di un’autovettura parcheggiata in via Stradella del Caffè. L’uomo, alla vista della volante, ha tentato di scappare ma è stato fermato e controllato, insieme alle altre due persone, anche queste gravate da precedenti di polizia.

All’interno della vettura, a seguito di perquisizione, sono stati rinvenuti un paio di guanti in gomma di colore nero, tre chiavi di serrature di sicurezza a doppia mappa, cinque chiavi di serrature a doppia mappa contraddistinte da alcune targhette con numeri identificativi e numerosi volantini pubblicitari di un supermercato.

Successivi accertamenti hanno consentito di appurare che due delle chiavi rinvenute nell’auto erano in grado di aprire le serrature della porta blindata di un appartamento ubicato in quella via.

Stampa Articolo

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO